La Zolla | Scuola privata paritaria cattolica di Milano
La Zolla nasce nel 1971 da un gruppo di genitori per proporre una formazione scolastica e umana che continuasse l'itinerario educativo già avviato in famiglia
scuola, milano, paritaria, cattolica, privata, la zolla, genitori
16760
page-template-default,page,page-id-16760,ajax_fade,page_not_loaded,,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12.1,vc_responsive
 

Chi siamo

La Zolla, il desiderio di crescere liberi

Dall’esperienza cristiana di un gruppo di famiglie nasce una cooperativa per realizzare una scuola per i loro figli: La Zolla, una scuola libera, cattolica, responsabile.

La Scuola Cooperativa “La Zolla” è stata fondata nel 1971 a Milano da un gruppo di genitori, che coscienti della responsabilità educativa nei confronti dei propri figli, intese proporre una formazione scolastica e umana che continuasse esplicitamente un itinerario educativo già avviato in famiglia.

La decisione di creare una scuola fu l’esito di una storia di educazione che tali famiglie avevano vissuto in prima persona partecipando alla vita della Chiesa. Come forma giuridica di gestione fu scelta la forma cooperativa ritenuta la più idonea nel rispondere a due esigenze fondamentali: da una parte favorire un maggior coinvolgimento e una corresponsabilità di tutti i membri della comunità educante, dai genitori agli insegnanti, alle direzioni; dall’altra sottolineare il carattere sociale e senza fini di lucro della scuola.

La Zolla rappresenta una possibile attuazione di quanto stabilito nell’articolo 30 della Costituzione: “E’ dovere e diritto dei genitori mantenere, istruire ed educare i figli”. Come soggetto attivo nella società, la famiglia esprime così una sua dimensione pubblica ed assume la propria responsabilità educativa con consapevolezza culturale e compito propositivo verso la società civile. Questa responsabilità educativa della famiglia si colloca nel solco della grande tradizione della Chiesa cattolica italiana.

La scuola La Zolla, gestita interamente da laici, fa parte della Federazione Opere Educative. Essa si propone con un’identità cristiana che viene trasmessa non come tradizione conclusa ma come senso ultimo che unifica tutte le cose che si incontrano nella realtà. La proposta di un “senso del tutto” è congiunta ad una totalità di apertura alla realtà capace di accogliere tutti i valori umani.

E' la meta che determina il percorso, ma in ogni passo del cammino c’è la meta.

don Luigi Giussani

La crescita è un cammino nel divenire, tuttavia non si cammina solo per arrivare, ma anche per vivere mentre si cammina

Romano Guardini

Share Button