La Zolla | Incontro con Nadia Righi, direttore del Museo Diocesano di Milano, e visita alla “Adorazione dei Magi” del Veronese
Scuola La Zolla Milano, incontri, arte, museo diocesano
24691
post-template-default,single,single-post,postid-24691,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12.1,vc_responsive

Proposta per i genitori: l’incontro con la bellezza nell’arte

Incontro con Nadia Righi, direttore del Museo Diocesano di Milano, e visita alla “Adorazione dei Magi” del Veronese
INCONTRO CON NADIA RIGHI_29 NOVEMBRE

15 Nov Proposta per i genitori: l’incontro con la bellezza nell’arte

Nel nostro cammino comune alla ricerca di cose grandi per i nostri figli e per noi stessi, emerge sempre il desiderio di promuovere incontri significativi con persone e opere che possano alimentare le nostre migliori speranze.

Tale è l’esito, fra i tanti, anche dell’incontro con la bellezza autentica, e tra le tante sue forme la bellezza artistica: perché “l’opera bella è pura gratuità, invita alla libertà e strappa dallegoismo” (Benedetto XVI).

Per questo proponiamo a tutti l’incontro con Nadia Righi, direttore del Museo Diocesano di Milano, da tanti anni attiva nel testimoniare il dono che la bellezza rappresenta nella vita di ciascuno, anche attraverso la mirabile iniziativa di ospitare nel periodo natalizio un’opera d’arte particolarmente significativa.

Sarà lei stessa a introdurci all’opera scelta quest’anno, ovvero l’“Adorazione dei Magi” del Veronese, che avremo modo di visitare, come faranno anche i bambini di tante nostre classi nel cammino di attesa del Natale, in una serata di apertura straordinaria del museo.

L’appuntamento è fissato per giovedì 29 novembre alle ore 20,45 al Museo Diocesano, con ingresso da Corso di Porta Ticinese 95. Saremo accolti in una sala e lì introdotti, nell’incontro con Nadia Righi, alla visita dell’opera.

Saranno disponibili da domattina in ogni sede delle nostre scuole i biglietti in numero limitato per partecipare all’evento, al costo speciale di 5 Euro.

In allegato il volantino della proposta.