CHE BELLA STORIA… “CHRISTMAS DECORATIONS”… UN’ESPERIENZA DA VIVERE INSIEME!

15 Dic CHE BELLA STORIA… “CHRISTMAS DECORATIONS”… UN’ESPERIENZA DA VIVERE INSIEME!

Una storia, quella del Natale di Gesù, di parole e di presenza, ma anche… di esperienza nel percorso di lingua inglese.

Io bambino capisco e desidero ripetere le nuove parole che Tracey mi offre perché insieme, verso il natale ci siamo messi a creare decorazioni. Decorazioni che nel paese di Tracey abbelliscono in particolare The Christmas Tree!

Su le maniche, mani in vista… inizia la storia di una nuova conquista! “Tracey” in queste settimane è un nuovo incontro: un incontro, non solo un nome. Una persona, in carne ed ossa, che parla una lingua strana. Una lingua che suona diversamente da quella che i bambini sono abituati ad ascoltare e parlare. Una lingua che diventa loro familiare, all’ascolto davvero musicale! Ma non è solo una lingua: c’è tutto un mondo, il mondo di Tracey, da incontrare! E allora che meraviglia….” being able to play with glittering paper, knead and print colored trees, stars and candy canes. what a joy.

E ancora…

I bambini di cinque anni della Scuola dell’Infanzia La Zolla di via Carcano han vissuto un vero e proprio viaggio che li ha portati fino in Inghilterra. Non con l’aereo né con la mente son volati, ma la loro rinomata fantasia sicuramente li ha aiutati.

Il natale è davvero bello e non potevamo quest’anno tralasciare nessuna parola per comprenderlo e renderlo concreto. Nessuna parola nemmeno del percorso di inglese.

“Christmas decorations are a tradition. And I’ve just experienced this tradition with children at school. I have proposed to 5-year-old children to build with me some of them”.