CHE BELLA STORIA… LA NOSTRA STORIA NEL MONDO!

07 Mag CHE BELLA STORIA… LA NOSTRA STORIA NEL MONDO!

Ieri, lunedì 6 maggio 2024, la settimana alla Scuola dell’Infanzia di via Carcano è iniziata con una sorpresa davvero speciale! Un tappeto rosso ad indicare qualcosa di spettacolare, un piccolo palco e due sedie perché due amici grandi del mondo potessero raccontare a me e a te.

Questo han trovato tutti i bambini, che nel salone si son seduti vicini, pronti all’ascolto, con espressione curiosa sul volto, quando hanno trovato ad attenderli seduti Paolo Cevoli e sua moglie Elisabetta contenti di esser venuti.

Ci han raccontato di un’avventura che li ha portati a viver nella natura. Mendicanti per davvero, chiedevano un tetto, del cibo e qualche passaggio, ma in risposta han ricevuto il bene sincero e per nulla dovuto di chi nella propria casa accoglierli ha saputo. Gentilezza e disponibilità… che stupore l’umanità! Caratteristiche uniche e speciali che rendon l’uomo la più bella creatura: degli altri e del mondo sa avere cura.

IO E TE. DUE CUORI, UNA COSA SOLA.

Questo è il motto che ci ha stupito, che questo viaggio ha arricchito: non sono state solo parole, ma esperienza concreta da raccontare in tutte le scuole. Perché essere IO, solo io, qui con TE, senza nulla più, mi ha fatto scoprire di nuovo il gran dono che sei tu. Tu che sei qui con me: l’un per l’altro una presenza che sempre c’è e che nei momenti di difficoltà mi ricorda la preziosità dell’esser in comunità. Sfide, fatiche e paure, insieme a te diventano avventure, da vivere appieno e con il cuore sereno, perché insieme siamo una forza della natura e andiamo alla scoperta di questo mondo di cui avere cura. Dopo la fatica di una lunga e impervia salita di montagna, scopriamo una bellezza tale da silenziare ogni nostra lagna. Allo stesso modo questo viaggio di imprevisti ha svelato panorami mai visti. Perché la realtà è uno spettacolo sorprendente, ma la vera meraviglia è quando scopri il cuore negli occhi della gente. Sguardi tutti diversi ma tutti di bene, perché ciascuno è unico e in tutti batte un cuore sempre alla ricerca di un bene.

Paesaggi, natura e animali… che sorpresa! Un tempo per guardare quello che di solito sfugge alla nostra presa. Sempre di corsa spesso non ci accorgiamo di ciò che ci circonda e su cui a volte sorvoliamo. Diventa abitudine o qualcosa di scontato, ma la difficoltà e un tempo dilatato ci ricordano che tutto è donato. Gli occhi allora si posano su ogni cosa: tutto è conquista, tutto è da custodire. COM’È BELLO ESSERE AL MONDO… lo possiamo proprio dire! Un tempo per guardare, un tempo per vedere la bellezza del mondo e di ogni cosa: che meraviglia riscoprire che la mia storia è una storia preziosa! La mia storia, la tua storia, la nostra storia nel mondo… che bella storia quando la scopro a tutto tondo!

È per te ogni cosa che c’è… siamo una meraviglia io e te!

Grazie Paolo e grazie Betta, grazie davvero per il vostro bene sincero!

Francesca Bronzi