Desiderio e immaginazione: La storia infinita della 1°B

04 Lug Desiderio e immaginazione: La storia infinita della 1°B

Quest’anno abbiamo proposto alle classi prime della Scuola Secondaria di Piazzale Brescia di leggere insieme, nell’arco dell’intero anno scolastico, il romanzo La storia infinita: non solo una storia avventurosa, ricca di creature fantastiche e di colpi di scena, ma soprattutto una profonda storia di amicizia, di scoperta di sé, di crescita e maturazione.

Come lavoro finale abbiamo chiesto ai ragazzi di provare a ripetere l’esperienza che accade a Bastiano, il protagonista del romanzo: dovevano pensare a un proprio desiderio e immaginare poi un luogo e dei personaggi del mondo di Fantàsia che fossero generati da quel desiderio; dovevano quindi sia descrivere il luogo immaginato, ambientazione per un racconto in cui essi stessi divenivano protagonisti, sia disegnarlo.

E così sono emersi i desideri più disparati, spesso legati al periodo del lockdown: praticare sport, avere un amico, tornare alla normalità, sconfiggere il coronavirus; ma anche semplicemente mangiare dolci o diventare una famosa attrice di Hollywood!

Ciascuno si è dovuto mettere alla prova nel tentativo di raccontare ciò che avevano in mente in modo chiaro e comprensibile a tutti (e magari, perché no, avvincente…): un lavoro non sempre immediato e che ha richiesto ad alcuni un cammino, accompagnati passo dopo passo dall’insegnante.

Anche un disegno ben fatto non è un lavoro scontato: allena prima di tutto ad essere attenti ai dettagli e alla coerenza con quanto si è scritto, oltre che, anche se non è sempre facile da tirar fuori, a un gusto per il bello. Mi ha colpito un ragazzo che, di fronte alla mia critica ai corpi filiformi dei personaggi che aveva disegnato, ha deciso di modificarli, dando finalmente loro volume e realizzando così un disegno degno di questo nome!

L’idea di raccogliere tutti i racconti in un unico volume è nata dagli alunni della 1°B, dal loro desiderio di poter leggere tutti gli scritti dei propri compagni, cosa purtroppo impossibile da realizzare durante la didattica a distanza: è così che è nata La storia infinita della 1°B che potete scaricare qui sotto.

Pietro Girgenti – professore di Italiano, Storia e Geografia  della Scuola Secondaria di Piazzale Brescia

SCARICA e LEGGI