Esploro, scopro, conosco… la Basilica  di Sant’Ambrogio

20 Nov Esploro, scopro, conosco… la Basilica  di Sant’Ambrogio

La maestra Rosi della scuola dell’infanzia di Piazzale Brescia condivide con noi l’esperienza vissuta dai suoi bambini GRANDI durante l’uscita didattica presso la Basilica di Sant’Ambrogio.

 

Esploro, scopro, conosco…la città

Seconda tappa del percorso di ARTE dal VIVO per i nostri bambini di 5 anni della scuola dell’infanzia di piazzale Brescia, che in occasione della festa di Tutti i Santi, hanno incontrato la figura di Sant’Ambrogio, patrono della nostra città di Milano.

E così questo è stato motivo per una nuova opportunità di scoperta.

Col pulmino della Zolla, i nostri grandoni, si sono recati a visitare la Basilica di Sant’Ambrogio,  pronti con occhi curiosi di osservare e orecchie tese per ascoltare i racconti preziosi della nostra maestra d’arte Giulia.

E così hanno scoperto parole nuove come QUADRIPORTICO, lo spazio che precede l’entrata della Basilica; formato  da 4 lati pieni di ARCHI e COLONNE. È uno spazio che serve alle persone per preparare il  cuore prima di entrare in Chiesa a pregare o ad ascoltare la Messa.

Anche i bambini hanno provato a mettersi di fronte alle colonne e ad imitare gli archi col proprio corpo.

Poi le due TORRI, che sono due CAMPANILI uno più basso e uno più alto, con in cima il Gallo del vento a destra, e una stella a sinistra,  decorazioni tutte d’oro!

E dentro alla basilica hanno scoperto un ALTARE speciale anch’esso tutto d’oro, decorato da BASSORILIEVI. Hanno osservato la PORTA PRINCIPALE che viene aperta solo in occasioni speciali, cerimonie importanti come matrimoni o battesimi. È di legno, tutta decorata, alcune figure sono animali come il bue l’asinello che ritroviamo nel presepe.

Poi a destra dell’altare un MOSAICO bellissimo che rappresenta Sant’Ambrogio! Formato da tante tessere di colore blu chiaro e blu intenso per lo sfondo, e varie tonalità di marrone e grigio per la tunica.

Hanno visitato la CRIPTA dove sono stati sepolti sant’ Ambrogio e i MARTIRI  Gervaso e PROTASO …questo nome ricorda la nostra chiesa di piazzale Brescia!

Per finire tutti seduti con lo sguardo all’insù pronti per la nostra COPIA dal VERO, muniti di tavoletta, fogli e matite grafite, pronti a catturare tutti i particolari appena scoperti e a fissarli sui nostri fogli speciali.

 Che bello scoprire e imparare facendo ESPERIENZA  insieme..

Alla prossima!

Rosi – maestra del gruppo Grandi 2