I bambini non copiano la realtà… Osservazione dell’autunno alla scuola dell’infanzia

12 Nov I bambini non copiano la realtà… Osservazione dell’autunno alla scuola dell’infanzia

Come è vero che i bambini non copiano la realtà ma la incontrano con entusiasmo e poi desiderano raccontarla.

In questi giorni, dopo la giornata a scuola, trascorrono con i nonni, le tate e talvolta con i genitori, un po’  di tempo negli spazi verdi, nei parchi, non lontani da noi e raccolgono le foglie per poi, con tanto orgoglio, donarle l’indomani alle maestre e mostrarle agli amici della classe .

Questo gesto non vogliamo che passi inosservato ma desideriamo possa diventare occasione di bellezza e di scoperta.

Quante volte vediamo le foglie che in autunno ricoprono le strade? Ogni volta è possibile guardarle con occhi nuovi!

Così è con estrema semplicità che i bambini hanno giocato con le foglie lanciandole… calpestandole… ascoltandone il fruscio… strofinandole… sbriciolandole…

Poi le hanno “raccontate” disegnandole con la matita grafite e componendo con cura, tutti insieme, un cartellone per mostrare a tutti l’incontro con questo pezzo di natura che ogni giorno in questo periodo dell’anno possiamo ammirare.