I ragazzi della Secondaria di Piazzale Brescia visitano il liceo artigianale di Cometa

19 Dic I ragazzi della Secondaria di Piazzale Brescia visitano il liceo artigianale di Cometa

Martedì 6 e 13 dicembre, le classi prime e le classi terze sono andate a visitare i laboratori del liceo artigianale di Cometa, a Como.

Niente di quello che uno si aspetterebbe di vedere, ma una casa arredata con gente al lavoro.

Più che dei professori, abbiamo incontrato dei maestri, degli uomini e delle donne appassionati a sporcarsi le mani per creare, da ciò che sembrerebbe materiale di scarto, delle opere d’arte.

Che sguardo bisogna avere per intravedere nella materia grezza o, meglio ancora, tra vecchie macerie l’antico splendore di un oggetto che porta in sé un pezzo di storia vissuta da gente come noi!

Così le doghe di una botte di vino diventano intarsi di pareti e di mobili, vecchi fanali di moto sono trasformati in lampade, legno da imballaggio, nella forma di metallo brunito, orna un solido paravento.

Davanti a tale operosità, come non ricordare l’opera di Michelangelo Buonarroti, intento a liberare da una massa amorfa l’idea che la abita?

Tra tanti, due sono gli insegnamenti che abbiamo maggiormente trattenuto:

per imparare abbiamo bisogno di qualcuno disposto a sporcarsi le mani con noi, e costui è il maestro;

il maestro è colui che riconosce il vero e il bello in ciò che incontra, sia un pezzo di stoffa, sia l’idea del discepolo che muove i primi passi, e ha la pazienza di farlo emergere.

Gloria Cuccato

Preside Scuola Secondaria di Primo Grado – Piazzale Brescia