Inizio anno della scuola primaria

Bruco

Il nuovo anno scolastico è iniziato con lo stupore di chi si sta preparando a grandi scoperte.
Ciascuno di noi è stato, fin da subito, protagonista e testimone della meraviglia che il quotidiano custodisce perché, come scrisse un illustre filosofo, stupirsi delle cose è tenere sgranati gli occhi sul reale e vedere le cose come fosse la prima volta, nel miracolo del loro esserci.
Accade così che le classi terze hanno vissuto l’esperienza dell’uscita didattica in Valcamonica, sulle tracce dell’uomo preistorico. Le classi quarte si sono avventurate nella lettura di storie da cui sono state estrapolate delle parole significative che accompagneranno le avventure dei ragazzini per tutto l’anno. I bambini di seconda, “a occhi aperti”, sono stati coinvolti alla scoperta curiosa di ciò che li circonda. I bambini più piccoli delle classi prime hanno vissuto l’inizio del loro percorso alla scuola primaria, condividendo la prima parte della mattinata del secondo giorno di scuola con i propri genitori: l’appello, la preghiera e l’agenda delle attività. I ragazzi più grandi delle classi quinte sono finiti sulle guglie del Duomo di Milano per ammirare il mondo dall’alto.
Un inizio che contiene in sé questo augurio per il nuovo anno: tener vivo il desiderio di ricerca del significato che ogni giorno ci riserva.

I piccoli e i grandi della Scuola Primaria