La Zolla | i grandi dell'infanzia di via Carcano alla scoperta della luce e dell'arte a Villa Panza
Un'uscita didattica per visitare un museo, un'esperienza da grandi per scoprire l'arte, la luce, la natura
scuola, infanzia, la zolla, milano, via carcano, uscita didattica, arte, villa panza
23215
post-template-default,single,single-post,postid-23215,single-format-gallery,ajax_fade,page_not_loaded,,wpb-js-composer js-comp-ver-6.1,vc_responsive

Insieme, alla scoperta dei colori nell’arte e nella natura autunnale

19 Ott Insieme, alla scoperta dei colori nell’arte e nella natura autunnale

12 Ottobre 2017, prima uscita didattica per i bambini grandi della Scuola dell’Infanzia di via Carcano, alla scoperta dei colori nella natura e nell’arte!

È una bellissima giornata di inizio autunno, brillano gli occhi dei bambini per la felicità dovuta a questo momento speciale dedicato solo a loro, finalmente i più grandi della Scuola dell’Infanzia.

Brillano al sole anche i colori della campagna: le foglie degli alberi stanno cambiando, il verde sta cedendo il posto ai gialli e ai rossi dell’autunno. I bambini li osservano dal pullman che da Milano ci porta a Varese, a Villa Panza, dove nel grande parco, ammireremo ancora e meglio i colori della natura e poi i colori nelle opere d’arte contemporanea ospitati nella ricca galleria, in particolare nelle opere di Dan Flavin, l’artista americano che ha creato con la luce colorata dei neon.

L’occhio umano è fatto per vedere i colori, la luce, la bellezza della realtà: la scoperta e il riconoscimento dei colori da parte dei bambini costituisce una parte importante del loro cammino di conoscenza, tutti sono attratti dai colori che trovano nei giochi, nei libri, nei diversi materiali della scuola, soprattutto imparano ad utilizzarli nei disegni, nei dipinti, nel lasciare traccia di sé sui grandi fogli bianchi, che le maestre mettono a loro disposizione.

Le opere di Flavin hanno dato la possibilità ai bambini di immergersi letteralmente nel colore, per esserne parte, percepirli, assorbirli, prenderli, raccoglierli. I bambini hanno iniziato il percorso leggendo una lettera di Fata Armonia: chiedeva aiuto, chiedeva di raccogliere i colori nelle stanze della villa e metterli in un vaso perché il suo regno stava perdendo i colori divenendo tutto grigio! Un mondo senza colore…non si riesce neanche ad immaginare! E allora i bambini, desiderosi di dare il proprio contributo, si sono immersi nell’arancione, nel bianco, nel giallo, si sono tuffati nel blu e nel viola, si sono fatti avvolgere dal verde e dal rosso e con l’aiuto del suono di strumenti musicali che man mano scoprivano esserci nelle stanze, hanno riempito il vaso di colori! Non solo: hanno scoperto come colori e suoni suscitino in loro immagini di cose, ricordi, sentimenti a cui dare nome e stati d’animo particolari ancora tutti da conoscere!

Dopo aver gustato la bellezza dei colori, ecco la bellezza del parco della villa, dove i bambini sono stati abbracciati dai rami dei grandi alberi, accolti dal soffice manto erboso dei prati e scaldati da un piacevole e tiepido sole d’autunno! L’ora del rientro arriva troppo presto, ma tutti torniamo a casa portando negli occhi il brillio dei colori e nel cuore il ricordo di una esperienza unica, da “Grandi”, da poter raccontare agli amici di scuola e a casa!