PERCORSO FORMATIVO: UNA SCUOLA CHE EDUCA A PENSARE

30 Mar PERCORSO FORMATIVO: UNA SCUOLA CHE EDUCA A PENSARE

Dalla televisione al mondo del lavoro, dai social alla politica, il nostro tempo sembra essere quello delle dantesche “voci alte e fioche”, ovvero delle parole gridate ma deboli per aderenza al vero, degli slogan stereotipati ma risibili per forza persuasiva.
 
In tale contesto, nel cammino di crescita di un bambino, su cosa un maestro può puntare perché la ragione umana resti pietra di paragone affidabile, capace di spronare ciascuno alla ricerca di ciò che ha davvero valore, all’interno e al di fuori della scuola? Come un insegnante può spendersi perché maturi in ogni ragazzo la scelta di una movimentazione intelligente alle “cose tutte quante”, alimentata dall’esercizio appassionato di un solido giudizio critico, orientata dal bisogno di sensi e significati?
 
Il percorso formativo “Una scuola che educa a pensare” intende promuovere una riflessione su questi temi, per individuare dalla Scuola dell’Infanzia alla Scuola secondaria di 1° grado quella dote imprescindibile che ciascun alunno in uscita dal Primo Ciclo dovrebbe portare con sé nella grande avventura della crescita e della conoscenza: la consapevolezza che si può scegliere di pensare, la propensione a ricorrere al pensiero, l’esperienza graziosa del pensare e del pensar bene.
 
La proposta, realizzata dalla scuola “La Zolla” nell’imminenza del suo cinquantesimo anno dalla fondazione, si articola in due momenti distinti, che constano di un ciclo di cinque incontri introduttivi (uno proemiale all’intero percorso, i restanti legati alle aree disciplinari) e di una parte laboratoriale, nella quale tutti i partecipanti potranno condividere domande e proposte didattiche sui temi di volta in volta trattati.
 
La partecipazione, previa iscrizione, è gratuita.
 
 
 
 
 
Daniele Gomarasca
Coordinatore didattico
Scuola dell’Infanzia, Scuola Primaria, Scuola Secondaria di I^ grado
La Zolla